Al nostro nuovo anno! ðŸ¥‚

Come di consueto, ad ogni fine corrisponde uno nuovo inizio, quindi fare un resoconto sembra essere il miglior modo per salutare i dodici mesi che abbiamo appena vissuto. Racchiuderli in poche righe è quasi impossibile, perchè quello che succede in un intero anno è un susseguirsi di impegni, emozioni, eventi, opportunità che alcune volte non ricordiamo neanche. Per questo è bene riorganizzare le idee e mettere per iscritto quello che è stato. Il mio 2019 non ha portato grandissimi cambiamenti e cose nuove (a parte la partenza del big brother), ma è stato un anno di conferme, soprattutto personali. I libri non sono mancati, ne ho presentati alcuni e ho sbloccato la mia paura per i grandi classici. Ho giocato come sempre con vari generi letterari e questo mi ha permesso di approfondire le varie sfaccettature della letteratura. Ho perso i miei cagnolini, Romeo e Chicca hanno segnato un bel pezzo della mia vita e di questo anno, ho sofferto molto e con me anche tutti coloro che li hanno amati. Ho dato tanto agli altri, e alcune volte ho anche ricevuto di più. Sono stata testimone di nozze per la prima volta e ho provato emozioni nuove. Ho continuato con la mia rassegna letteraria, Storie da tè, che state apprezzando sempre più e che spero lascerà qualcosa di positivo ad ognuno di voi. Ho festeggiato i successi delle mie amiche, i loro occhi pieni di gioia mi hanno confermato che la condivisione è cosa necessaria. Ho visitato Londra, un viaggio strepitoso tra musei, libri, passeggiate infinite.. ed infine, ho lasciato il lavoro e ho provato la meravigliosa sensazione di ritrovare delle persone importanti sempre accanto, a proteggermi in qualsiasi situazione. Mi sono posta tre obiettivi principali per questo nuovo inizio, non sono tanti e proprio per questo cercherò di raggiungerli tutti. Non so come sarà questo 2020, un numero tondo che spaventa, ma voglio pensare che in ogni caso riuscirà a regalarci grandi attimi di felicità, scelte consapevoli e fortuna per continuare ad inserire pezzi al nostro puzzle. Io continuerò a parlarvi di libri, di cancelleria e di trapani che fanno rumore proprio quando comincio a studiare. Buon 2020.. inseguite sempre i vostri sogni! Al nostro nuovo anno, insieme ♥️🥂

Per cominciare l’anno in modo diverso, se ancora non l’avete fatto (errore!), potete seguirmi sulle varie pagine social, potremo scambiarci pareri e consigli:

Instagram : Sara Giorgione IG

Facebook : Sara Giorgione – BookBlogger

 

My Best Nine 2019 ↓

sara_giorgione_.jpg

“Atlante leggendario delle strade d’Islanda” di Jón R. Hjálmarsson – Un viaggio straordinario tra miti e leggende

Molto spesso mi capita di apprezzare alcuni libri che in partenza mi avevano attirata solo ed esclusivamente per la copertina, proprio come per questo libro. La casa editrice Iperborea, fino a qualche tempo fa, era per me ancora una cara sconosciuta. Non conoscevo i suoi autori, i traduttori, i suoi libri, le sue storie. Così ho scelto due titoli e li ho portati a casa. Uno tra questi è “Atlante leggendario delle strade d’Islanda“, una raccolta di racconti pieni di fantasia che si intreccia alla realtà del paesaggio attraversando la strada statale n.1.

continua a leggere